I fondatori

Alessandra Marconato
Alessandra Marconato Scrittrice, Coach e Direttore di 78PAGINE
“Per me 78PAGINE è il luogo in cui si incontrano idee, saperi, arte e ciò che è frutto del pensiero e delle capacità e competenze umane. È l’incarnazione di un ideale di rivista culturale, con uno sguardo ampio, che ricerca un umanesimo che è solamente sopito e non perso. Come Direttore, mi prendo cura delle parole di altri, in modo che siamo diffuse e messe a confronto, con garbo in un mondo urlato che ha, forse, più bisogno di sussurri genuini”.
Nicola Corsano
Nicola CorsanoImprenditore e Editore di 78PAGINE
“78PAGINE rappresenta l’azione concreta nel creare un network tra aziende e professionisti, di cui spesso si sente parlare e che raramente si concretizza. Tramite le parole dei professionisti affermati nel proprio settore diamo valore alla loro esperienza e la possibilità al target interessato di crescere, grazie ai temi dal taglio pratico. Come Editore, ho l’onore e l’onere di adottare un tema e di trasformarlo in un “oggetto editoriale” sempre nuovo.

Redazione e Abbonamenti

Rocco Tamblè
Rocco TamblèGrafica e impaginazione
Lucia Pasquini
Lucia PasquiniUfficio Abbonamenti

Le rubriche della rivista cartacea

Giada Ales
Giada AlesTalenti, potenzialità e futuri possibili
Raffaele Ciardulli
Raffaele CiardulliBrevi appunti di umana resistenza
Salvatore Bauleo
Salvatore BauleoIl miglioramento possibile
Roberto Ceschina
Roberto Ceschina Bussola per naviganti consapevoli
Leonardo Aldegheri
Leonardo Aldegheri Il taglio personale
Paolo Marinovich
Paolo MarinovichIl tema della rivista

…e ancora

Chiara Ridolfi
Chiara RidolfiRaccontami una storia
Mattia Marzola
Mattia MarzolaLetture
Walter Allievi
Walter AllieviGiochi e strumenti per il Coaching e la Formazione
Marzia Iori
Marzia IoriStorie di persone

I PARTNER

Sostengono 78PAGINE

TESTIMONIANZE

Grazie a voi lettori che ci apprezzate e sostenete!

Una rivista che riempie un vuoto nel mondo del coaching e della formazione

78Pgine è “un’operazione culturale” vera e propria

Cosa mi piace di 78PAGINE? Il formato cartaceo per l’impaginazione e la carta spessa

E’ una rivista da studiare e sottolinerare

Per me 78PAGINE è un libro, più che una rivista, per la quantità dei contenuti

Nella lettura ho trovato qualcosa di inatteso. Una merce rara e preziosa: la condivisione emozionale. Mi è sembrato di essere in aula con Elke Moeltner nel suo primo giorno da formatore, Marzia Dazzi mi ha regalato la fierezza di essermi sentito vulnerabile, avrei voluto scrivere io l’elogio della parola di Rosa Gargiulo ed ho perfino provato a vedere la mia vita come un passo di biodanza.

Vuoi inviarci il tuo contributo per i prossimi numeri di 78PAGINE?

Se sei un coach, un formatore o un narratore non esitare a contattarci.

INVIA UNA MAIL