L'intelligenza dei fiori - copertina

L’intelligenza dei fiori

Autore: Maurice Maeterlinck (Autore), A. Marchianò (Traduttore)
Editore: Pendragon
Pagine: 117
Prezzo di copertina: 15,00 euro
ISBN: 9788865980293

Questo libro non è solo un saggio ma anche un viaggio alla scoperta del mondo vegetale e dell’intelligenza dei fiori.

Perché i fiori hanno ben presente fin dalla nascita il limite loro più grande, la loro stessa fonte di vita, le radici, ne sono anche la condanna poiché, ancorandoli a terra, ne impediscono il movimento.

Ed è qui che entra in gioco il genio della specie: ogni fiore, ogni pianta ha trovato nei millenni il proprio straordinario sistema per ingannare l’immobilità e perpetuare la propria specie, con, parafrasando l’autore, la meravigliosa ambizione di invadere tutto il mondo moltiplicandosi all’infinito.

Scopriremo così il meraviglioso tranello d’amore concepito dalla salvia, in grado di nascondere all’interno del suo piccolo fiore un complesso sistema di assi basculanti, contrappesi e ampolle per costringere l’inconsapevole ape a celebrarne le nozze.

L’autore ci dischiuderà i segreti che si nascondono tra i petali dei fiori più noti e di quelli ai più sconosciuti.

Senza porsi intenti scientifici, racconta per osservazione il miracolo della natura e lo fa da abile drammaturgo e poeta in modo scenico ed estremamente lirico.

I fiori si fanno mimetici della vita umana, quasi capaci di sentimenti. Come la Vallisneria, una pianta di per sé insignificante, non bella, non utile, eppure capace di commuoverci nel suo romantico e tragico rito d’amore che porta il maschio a strapparsi le sue stesse radici per raggiungere per un flebile momento la propria compagna, fecondarla e poi morire alla deriva.

Un libro atipico, e proprio per questo di una bellezza rara, che colloca i fiori nel posto che gli spetta nel miracolo della natura a fianco a tutti gli altri esseri viventi.