Oggi la visione storica dell’apprendimento come fatto individuale e passivo è superata da una prospettiva nuova, sociale e attiva, calata nella concretezza della vita reale.

Le comunità di pratica sono “luoghi” in cui si perfezionano, si aggiornano o si sviluppano modi e strumenti per apprendere e per continuare ad apprendere. Sono spazi di confronto e di sperimentazione, sia attraverso la contaminazione delle competenze sia attraverso l’impegno concreto e assiduo dei membri della comunità che sono parte attiva – e non solo spettatori e spettatrici – di percorsi di evoluzione, che per la natura stessa di comunità di pratica devono essere sinergici.

Ne parliamo assieme a Paolo Marinovich – Coach e Facilitatore – che ci spiega come funziona una Comunità di Pratica Coaching.