ACQUISTA ORA

La differenza invisibile

Autore: Mademoiselle Caroline e Julie Dachez
Editore: Edizioni LSWR
Pagine: 200
Prezzo di copertina: 24,90 euro
ISBN: 9788868956004

Marguerite ha 27 anni e, apparentemente, non ha nulla che non va.
È una ragazza carina, intelligente, lavora in una grande azienda, convive con il suo compagno e ama gli animali. Eppure si sente spesso fuori posto, non comprende il comportamento delle persone, fraintende quanto le viene detto e, a volte, mostra dei comportamenti inappropriati alle circostanze.
Quello che fa è lottare ogni giorno per salvare le apparenze…

Finché, estenuata e stremata da questa condizione, inizia un viaggio alla ricerca di se stessa. Cerca di capire che cosa non va in lei, iniziando a informarsi, leggere e studiare. Farà così una scoperta che cambierà profondamente la sua vita…

“La differenza invisibile” è una graphic novel, delicata e realistica, che tratta un tema delicato e poco conosciuto come quello dell’asperger femminile. La sceneggiatura è di Julie Dachez e racconta il suo percorso, a volte in salita, alla scoperta della sua neurodiversità. L’autrice dedica il libro ai “deviati”, quelli “troppo così” o “non abbastanza così”. Usa il termine “deviati” perché, in sociologia, la devianza è un comportamento che si discosta dalle norme sociali in vigore.

Il libro si apre con la prefazione di Carole Tardif (docente di psicologia dello sviluppo tipico e atipico presso l’Université d’Aix- Marseile) e Bruno Gepner (psicologo infantile e psichiatra per bambini e adulti con condizioni dello spettro autistico).

La parte finale del libro spiega brevemente che cos’è l’autismo e la sindrome di Asperger, percorrendo le tappe storiche fondamentali, parlando degli interessi speciali, delle difficoltà nelle interazioni sociali, dell’ipersensibilità, strategie di adattamento e i punti di forza che caratterizzano un asperger.

“La differenza invisibile” è il primo “fumetto” che tratta in modo semplice, delicato e puntuale una neurodiversità ancora poco conosciuta.