Diventa chi sei - Emilie Wapnick

ACQUISTA ORA

Diventa chi sei. Una pratica guida per persone creative che hanno molteplici passioni e interessi

Autore: Emilie Wapnick
Traduttore: Marco Bisanti
Editore: MGMT
Pagine: 232
Prezzo di copertina: 15,50 euro
ISBN: 9788885783003

Emilie Wapnick, artista e coach, è diventata famosa in tutto il mondo per il suo discorso al TED Talk, in cui ha parlato di multipotenzialità. Come quel discorso, anche questo libro si rivolge a tutti coloro che, avendo molteplici passioni ed interessi, si occupano di differenti progetti, non sempre contemporaneamente perché la multipotenzialità non va confusa con il multitasking.

La multipotenzialità è il potere fare più cose, l’avere più interessi, il passare da una passione all’altra, venendo visti a volte come fannulloni altre volte come innovatori.

In questo libro, l’autrice descrive gli ingredienti per avere una vita multipotenziale felice: denaro, senso (sentire che quello che si fa è importante), varietà.

La seconda parte del libro è dedicata ai quatro modelli di lavoro del multipotenziale: l’abbraccio di gruppo, l’alternanza, l’approccio Einstein, la Fenice.

Diventa chi sei è un libro “pratico”, perchè non solo descrive le caratteristiche dell’essere multipotenziale ma fornisce anche indicazioni e consigli per vivere una vita felice al di fuori del “binario unico” imposto dalla domanda “cosa vuoi fare da grande?” o “cosa vuoi fare nella vita?” cui si aspetta una risposta ben definita e univoca.

Chi è multipotenziale può svolgere diverse attività contemporaneamente oppure può cambiare attività in sequenza, facendo prima una cosa, poi un’altra e poi un’altra ancora che magari hanno poco in comune l’una con l’altra. Non sono pochi gli ostacoli da superare per i multipotenziali e, per questo motivo, Emilie Wapnick dedica la terza parte proprio agli ostacoli dei multi potenziali (con sottotitolo Uccidete i vostri mostri). Nell’appendice riporta esempi di multipotenziali famosi ed campi interdisciplinari in cui un multipotenziale può “sguazzare”.