ACQUISTA ORA

L’ultimo alito dell’estate

Autore: Luca Rebecchi
Editore: Bookabook
Pagine: 296
Prezzo di copertina: 15,00 euro
ISBN: 9788833230344

L’ultimo alito dell’estate è un romanzo efficace, che parla di perdita e sconfitta ma anche di possibilità e rinascita per chi, aprendosi di nuovo al mondo, trovi la forza di scegliere di rialzarsi dopo essere caduto forte.

Filippo è un giovane psicologo, ambizioso e sicuro di sé. Eppure, in un pomeriggio apparentemente qualsiasi d’autunno, tutto crolla in un attimo: ogni certezza, ogni convinzione di Filippo si scontrano con la realtà.
Una realtà che Filippo non ha il coraggio di affrontare. Tenta il suicidio. Sarà la madre a costringerlo a sopravvivere; strappandogli, in un letto d’ospedale, un’insolita promessa: dovrà vivere almeno fino al giorno del suo trentottesimo compleanno.

Così, da quel giorno, Filippo vivrà in isolamento in una baita sulle Dolomiti bellunesi privandosi, volontariamente, di ogni lusso e comodità in attesa di porre fine alla sua vita. Chiara ha un passato pesante alle spalle, che ha affrontato girando il mondo nei suoi luoghi più impervi. Nonostante nella sua vita ci siano stati deserti e vette himalayane, finirà per perdersi, ironicamente, in pieno inverno, sulle Dolomiti dove è nata e cresciuta. Incrocerà così, bussando quasi congelata alla sua porta, il destino di Filippo. Le precarie condizioni di salute della ragazza e complice una bufera di neve, costringeranno i due a una convivenza forzata.

La reciproca insofferenza, il timore di Chiara e i fantasmi di Filippo renderanno la cosa inizialmente difficile. Ma proprio la vicendevole tensione, che finirà per sfociare in scontro, insegnerà ai due che il passato è un tempo lontano di cui è inutile curarsi e che nessuno può salvarsi da solo ma, soprattutto, che il destino è spesso imperscrutabile.